18 November 2018

Full Dip Liquid Vinyl

Full Satisfaction!
cosplay full dip

Abbiamo deciso di intervistare una nostra cliente di lunga data, Jennyfer D’Anna, in arte Jenny Desu.
Qualcuno avrà già intuito che questa volta non parleremo di auto… bensì di Cosplay!

Innanzitutto chiariamo di cosa stiamo parlando: il termine Cosplay nasce dalla fusione delle parole inglesi “costume” (costume) e “play” (gioco o interpretazione) che indica la pratica di indossare un costume che rappresenti un personaggio riconoscibile in un determinato ambito e interpretarne il modo di agire (spesso un personaggio della letteratura fantasy o un supereroe).

Jenny, seppur giovanissima, è già un personaggio di spicco in questo settore, ed oltre ad essere lei stessa una Cosplayer, è una apprezzatissima creatrice di costumi.
Jenny utilizza il nostro Full Dip da tempo e siamo andati a fare due chiacchiere con lei.

1) Ciao Jenny, finalmente ci incontriamo! Quanti anni hai?

18!

2) Come ti sei avvicinata ai cosplay?

Fin da piccola mi sono sempre piaciuti i cartoni animati giapponesi che mandavano in TV, come Dragon Ball, Naruto ecc.. per caso vidi per strada i manifesti del Napoli Comicon e ci andai per la prima volta a 12 anni accompagnata da mio padre. Lì vidi tantissime persone in Cosplay e fu amore a prima vista ❤

3) Da quanti anni sei Cosplayer?

Ho iniziato nel 2014 anche se mi limitavo a modificare dei vestiti che già avevo perché non ero in grado di creare nulla da zero!

4) Come hai imparato a fare costumi?

Ho visto tantissimi tutorial su YouTube ed ho fatto tantissima pratica! Realizzare questi costumi è una cosa che amo ed è qualcosa che faccio costantemente da quando ho iniziato a fare cosplay. A forza di farlo tutti i giorni, oggi posso dire di essere abbastanza brava.

5) Come ti sei avvicinata al Fulldip?

Realizzo specialmente armature e mi serviva un primer da applicare prima del colore. Purtroppo però essendo parti soggette a movimento si piegavano e si rovinavano.
Il colore delle classiche bombolette si crepava e finivo per buttare ogni armatura dopo averla indossata una sola volta. Un conoscente poi mi prestó una bomboletta di Fulldip spiegandomi che era una vernice elastica, la provai e fu amore a prima vista!
Adesso  non devo buttare più le miei armature perché usando queste vernici flessibili il colore non si spacca!
Inoltre ci sono delle tonalità di colore che non trovo da nessun’altra parte!

6) Come nasce un tuo costume?

Per prima cosa trovo un personaggio che mi piace, di solito mi basta sapere che ha un’armatura e me ne innamoro (ride di gusto, ndr). Poi ho bisogno di tantissime immagini di riferimento, mi “scompongo” i pezzi più complessi e poi procedo a creare il cartamodello.
Faccio prima tutto in carta, poi quando sono sicura lo passo sul materiale. Per realizzarle uso l’EVA FOAM ad alta densità che compro su siti che vendono materiali per cosplay.

7) Che progetti stai seguendo adesso?

Sto realizzando un super costume per una gara a cui parteciperò tra un paio di mesi, sarà difficile ma sono sicura di farcela!
Utilizzerò una tecnica tutta nuova, anche perché costruirò un elmo meccanico e ogni pezzo si smonta e diventa parte dell’armatura di base, cercherò di fare i pezzi smontabili con i magneti in modo da tenerli attaccati all’armatura quando sarò senza elmo!

 

Brava Jenny ed in bocca al lupo!

 

News

Categorie